Home » News » MUSICA: APPLAUSI PER "DIONISUS” AL FORUM BERTARELLI

MUSICA: APPLAUSI PER "DIONISUS” AL FORUM BERTARELLI

MUSICA: APPLAUSI PER "DIONISUS” AL FORUM BERTARELLI - Maurizio Baglini

Dal Barocco a Schumann, il successo dei concerti estivi dell’Amiata Piano Festival, conclusi ieri, domenica 27 agosto 2017 in Toscana, a Poggi del Sasso (Cinigiano, Grosseto).  Appuntamento l'8 e 9 dicembre con i Concerti di Natale.

L’irresistibile fascino della musica barocca ha chiuso ieri, domenica 27 agosto la serie dei concerti “Dionisus” dell’Amiata Piano Festival.

Entusiasmo alle stelle per la Zefiro Baroque Orchestra, punto di riferimento internazionale per il repertorio barocco, diretto da Alfredo Bernardini, che ha affascinato il pubblico del Forum Bertarelli con le splendide musiche di Vivaldi, Albinoni, Platti, e Alessandro Marcello. 

 

Tutto il ciclo “Dionisus” ha regalato grandi emozioni, a cominciare dall'inaugurazione di giovedi 24 agosto, una serata di grande gusto e raffinatezza intellettuale per le musiche di Schumann magistralmente eseguite al pianoforte da Maurizio Baglini, accompagnate dalle proiezioni sul grande schermo realizzate da Giuseppe Andrea l’Abbate e dai testi e la voce del poeta e musicologo Jean-Yves Clément.

 

Serata elettrizzante anche per il concerto di venerdì 25 agosto con l’Ensemble di Fiati del Conservatorio di Milano diretto da Alessandro Bombonati.

I giovani e brillanti musicisti - che grazie al progetto Amiata Music Master hanno potuto debuttare sul palco di un festival internazionale - hanno strappato calorosi applausi con un programma tutto dedicato alle musiche di Richard Strauss.

 

Standing ovation sabato 26 agosto per l’Orchestra Senzaspine diretta magistralmente da Luciano Acocella e per le due soliste: la violinista Anna Tifu, la violoncellista Silvia Chiesa (artista residente). Insieme hanno regalato una indimenticabile esecuzione del Concerto per violino, violoncello e orchestra op. 102 di Brahms e della Sinfonia n. 5 op. 67 di Beethoven. 

 

"Sono lieto del gradimento del pubblico che premia i criteri di programmazione a cui mi ispiro: qualità, originalità, varietà " è il commento del direttore artistico Maurizio Baglini che rinnova a tutti l'invito a partecipare ai due concerti di Natale: l’8 e il 9 dicembre

Due serate completamente diverse tra loro la prima venerdì 8 dicembre dal titolo Le ventre de Paris. Il gruppo musicale Clique des Lunaisiens, proporrà al pubblico di (ri)scoprire la chanson francese, dalle origini al XX secolo.

Sabato 9 dicembre il violinista Shlomo Mintz insieme a Silvia Chiesa al violoncello e Maurizio Baglini al pianoforte
proporranno di Anton Arensky il Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 1 op. 32, e di Pyotr Ilyich Tchaikovsky il Trio per violino, violoncello e pianoforte op. 50.

 

Assai diversi tra loro, i concerti “Dionisus” hanno permesso di apprezzare la perfetta qualità acustica del Forum Bertarelli: costruito pochi anni fa per ospitare l’Amiata Piano Festival, l’auditorium si trova in una splendida posizione sui colli della Maremma grossetana.

 

Fondato e diretto da Maurizio Baglini, l’Amiata Piano Festival è sostenuto dalla Fondazione Bertarelli.